Oscar prevosti, inediti

BORDELLI e cosìho finito per trovartidentro ai bordelli. e non sose nella bugia dei corpie dei senie dei piedie degli orgasmi simulatiio cercavo teo la mia vendetta. come sepoia penetrare altre storiee altri pezzi di carnee altre giovinezzesi potessefare pari e patta:barattarecon denaro contantel’ignominiadi non essere amati. somigliacosì tanto al tuo ombelicoquesto bucoche mi vedo […]

Frankie Fancello, Inediti

È di cenere questo infausto avvolgersi.Capita. È la natura delle cose.Queste si dissolvono e riappaiono continuamentein modi a noi sconosciuti. Parlano per figurearcaiche, spirituali. Lasciano lividi,compongono case in terreni non edificabili.Diventano umane.È di cenere questo nostro lavorare, imprecare,incespicare in parole che non sappiamo pronunciare.Ci trattiene dal dichiararci impavidi, sani, agilicome il passo feroce dei ghepardi […]

Il Visionario intervista Benedetta Cari

Benedetta, quando hai cominciato ad approcciarti al mondo della fotografia? La mia prima macchinetta fotografica mi è stata regalata dal mio fidanzato dell’epoca all’età di 17 anni, cioè nel 2009. Da quel momento ho iniziato a scattare ma molto di rado, solamente qualche anno più tardi, verso i miei vent’anni ho iniziato veramente a interpretare […]

Federico Preziosi, Variazione Madre

Impicco i piedi alla ringhieraquando ho fame.Serva padrona Mantidele tinte rosate. Nelle nottisu una scogliera di carnee la testa. Se la porta via il marenessun orizzontesulle spire ambrate. Houn esofago di spineche sedotte inchiodanoalla cenere i respiri C’è ancora spazio a dipanare il commiato dai dentile lugubri attese di carta carbone. Qualora calchicon penne d’avorio […]