Nel glossario del bambino
tuono non c’è ancora
nemmeno togliendo la enne
tuòo non è contemplata
per questo ha paura
e non crede alle sue ossa
e ogni altra parola frana
cade cae insieme alle cai
le chiavi del senso
ma la vocina fa apo
perché la porta è da aprire
e perché in braccio a me
ogni cosa accade e si trasforma
vuole andare subito bia
incontro al tuono vicino
addosso al nostro destino

*

La mattina andarsene
lasciare
sul muro i segni del tempo
la promessa che ha già due dentini
le colpe che il cuore contiene
quanto può essere crudele il bene

*

Gocce del mare confuse nella pioggia
l’orizzonte prolunga la distanza
ma i nomi non corrispondono ai loro oggetti
non finisce ciò che non inizia
oltre il confine del corpo
non esistono riti
punti di contatto
vacanze
alveari