CLEPTOMANIA

Vorrei restare qui, tra boschi e
farfalle, lumi e lacrime, macerie
e ricostruzioni perenni.

Non vorrei essere qui, sono una
persona a disagio tra le persone,
nuvola tra le nuvole, piuma nel
vento.

Vorrei unirmi alla mia terra, piombo
fuso tra angoli scintillanti, fast-food
chiuso tra strade angoscianti,
cleptomane tra i paganti.

*

DUBBI MARITTIMI

Mare non lasciarmi il dubbio, la
parola di una vita annegata tra due
mondi, terreno è il dilemma,
ultraterreno è il rimpianto, una
vita a raccontare la trinità, una
morte fasulla a cercarla,
contemplarla, infine a
martoriarla.

Sabbia non lasciarmi con il dilemma,
vacuo spirito lattante, polimorfo
demone proveniente dalla schiuma.

*

B/N

Ricordo il bianco e nero delle
notti piovose, i magneti di
vacanze passate, le mani di
mia madre intenta a
squamare il pesce, sporco e
lucente, sanguinante e
morto, risanatore e colto.