Luca Bresciani – Linea di Galleggiamento

Resto con la cerniera abbassata
attorno alla mia parte nuda:
a quanti metri di buio
il mio diventa il nostro?

Sotto le fughe dei pavimenti
condividiamo urgenze e bisogni
e succede lontanissimo dagli occhi
quello che non accade guardandoci.

*

La barba nel lavabo
non vuole cadere nel vuoto
come se difendesse al suo interno
l‟eredità di ogni volto.

Quotidiano autunno
al calendario di uno specchio
e sul collo tutte le scadenze
nel maiuscolo del sangue.

Tutte le frasi dette
si radunano alla morte
ed è la classifica dei verbi
a destinare i nostri corpi.

Chi ha soccorso verrà sostenuto
e chi ha aggredito verrà assaltato:
nella lacrima che sigilla la vista
lavorano un ponteggio e una ruspa.