Maria L. Crisafulli – Tre poesie inedite

L’epitaffio di Orfeo

Non cercare qui le tue parole

La poesia non è dei morti ma
dei vivi:
è la loro impellenza che abita

*

Nuovo documento Word

Le dita – chele distratte –
compiono la loro danza
indisturbate
ormai distanti dalla mente
che non pensa
dallo sguardo fisso che vaga
tra lo scorrere ordinato
del nero
lungo un foglio che non è più
bianco

Diventa vita
sospesa
compresa
in una pausa

*

L’ora d’aria

Siamo poeti il tempo di una sigaretta
Poesia è inalarne tutto il fumo
contaminare l’aria circostante

Poi ognuno a casa propria