Gloria Riggio – La stagione del dubbio

Con tristezzascorgerviallegri del nulla ostentandolo sgabello su cui state in piedial di sopra di tutto dal basso guardo,mi accorgo e struggo:al di sopra di voi un capestro. Comodi e paghi su di uno scanno,o meglio dire, su di un cappio in legno. * La putrescenza dei sensisul talamo in polistirolo: un fallo collericoraschia le pareti,Continua a leggere “Gloria Riggio – La stagione del dubbio”

Lorenzo Mele – Dove non splendi

Oggi mentre eri sulla sdraioin preda al dolore e alle lacrimemi hai teso una manochiedendomi aiutoper sistemarti la schiena.A me è piaciuto pensareanche per un istanteche avessi soltanto bisognodi avermi tra le tue dita. * Io, nel ricordodi una strada bucatamano nella mano con un padreche non è mai stato il mio. Sul dito unContinua a leggere “Lorenzo Mele – Dove non splendi”

Lucia Tradii – poesie inedite

Dammi mille bacie poi scordatelo.Riprendi il contoe ancora scordatelo.Perdi il contattocon la matematica,tu che conoscila circonferenzadel mio ombelico. * Puoi sognare altre donne– il subconscio te lo fa credere –puoi stringerle con le tue bracciabaciarle con la tua boccasbriciolare i loro corpi nudidimenticarti della mia nascitaio che ti dormo accantoche mi sveglioa ogni frullo diContinua a leggere “Lucia Tradii – poesie inedite”

Fabrizio Cavallaro – Poesie inedite

Hai dato sepolturaal nostro amorecon la curadi un entomologoche infilza la farfallaancora viva. * Un lusso, questa curva di cieloche lentamente stridesi posa sulla spalla,balsamo edenico,inebriante carezza. * Se mi giro,mi guardo dietro,appena un po’ oltrela spalla,trovo le risposteche sul momentosembravanoalibi incoerenti. * Scrivo non sapendo fare di megliocosa conservare della vita,ridendo e sorridendo diContinua a leggere “Fabrizio Cavallaro – Poesie inedite”

Fabrizio Bregoli – Notizie da Patmos

ISOTOPI A volte penso a noi come a due isotopidiversi solo per peso specificostesso ceppo, radice condivisa.Come deuterio e trizio, le variantidell’atomo d’idrogeno, costrettiall’avvicinamentonel confine di uno spazio comune,a vincere la nostra repulsionein un’unione nuova, luce intatta.Una fusione controllata, senzascorie. Energia pulita.Il nucleo primo di una stella minima.(Fisica di un’impresa non riuscita) * CREDERSI ATOMICIContinua a leggere “Fabrizio Bregoli – Notizie da Patmos”

Michela Zanarella – L'istinto altrove

CI SONO SILENZI SOLO NOSTRI Ci sono silenzi solo nostrie c’è il sacro bagliore del soleche ci unisce come onde mosse dal vento.Non mi sfugge nulla di tementre osservo le stagioni cambiarementre tento di difendermi dal passato.Proprio pensando a ciò che siamoti apro le porte delle mie cigliadove intravedo una luce che ti assomiglia. *Continua a leggere “Michela Zanarella – L'istinto altrove”

Joan Josep Barceló i Bauçà – electronegativitat / elettronegatività

immolazione tra convulsioni mimetiche di cristalli di magnesio sei così denso, così impenetrabile,come un uccello che vaga alla ricerca del sole,una impostura senza pesoquando mi interroghi all’alba. cosa?non farlo.perché?perché no.così variabile, ancora il sanguepuò generare la tua immagine sulla soglia del cielo,essere l’ultimatum del coraggionello stato di quiete del colore delle pietree trasformarti in carneContinua a leggere “Joan Josep Barceló i Bauçà – electronegativitat / elettronegatività”

Mario Famularo – Favete Linguis

osare la parolainciderla finché nonrappresenta lo spazio intorno è biancoseguirlo con lo sguardocollega il tentativo svagata l’attenzionesi radica, avviluppasfoltisce nei minuti invoca il tuo contattola punta delledita magari una sbeccatatensione dimatita accoglila se vuoiintanto in ogni casopuò germinarefragile tra le screziatevene che sussultanol’oblio * un tempo era l’infanziaprofumi senza nomeconfusa intonazionedi un addio quell’espressione teneradalContinua a leggere “Mario Famularo – Favete Linguis”

Simone Sanseverinati – Il viaggio di chi soffia

La poesia porta sfortuna La poesia porta sfortunaperché un calice vuoto vacillacome il mare che obbedisce alla lunanon sfalda gli eventinon disperde denaro,se la fortuna trasporta il casola poesia porta sfortuna,la solitudine di parole grezzedi una carcassa molle che deveassolutamente essere smembratae divorata per non divenire putrido rimorso.È sfortuna, separa la carneinfuria un diario d’amoreContinua a leggere “Simone Sanseverinati – Il viaggio di chi soffia”

Agnese Coppola – Poesie inedite

atto di dolore, i muri spellanoe portano a galla il nome.Bruciano i capezzoli delle candele,bianche le gambe in certe sere.Allo spigolo di casa carne ,lana di piume a terra.Le sante crescono capellile ciocche sonopolvere di cemento .S’inzuppa a serauna coppa di vino.Il paradiso aveva occhi e rugheaccenno di un addio. * Il cielo si sfilettaContinua a leggere “Agnese Coppola – Poesie inedite”