Pietro Polverini – Inediti

I. il tuo saluto fu un documento apocrifoscritto sul dorso forestiero dell’estate:dispersioni terrene a marginedi una splendida storia,per questo ora mi muovo lentamenteoltre le tue modeste esequie. II. racconto di fronte al fuocodi mettersi in moto per la terra promessadel nostro antico rimosso:lo vedo svolgersi con note apostolichesul foglio, seguaci dell’ultima stagione corporea. III. ragionavoContinua a leggere “Pietro Polverini – Inediti”

Giovanni Sepe – Poesie Inedite

Morirò in piedisulla quiete dei fioriin questa terra di veleniresterò un oltrecome una statua.Morirò in un posto che mi vorràper semprenei venti che avranno vocese mai ne avròtra i fiori. * Così si diventa poeti annusandola vita dei morti e quel che si celadietro le parole aperte a velae taluna volta morendodi una morte chiassosaperContinua a leggere “Giovanni Sepe – Poesie Inedite”

Sara Comuzzo – Poesie

Turno di notte Mentre moriviio facevo il turno di nottein un supermercatoa riempire scaffali,svuotare scatole, sistemare la carne nel frigo. Non posso fare a meno di pensareai pezzi di corpo, i residui dei muscoli,e quel che rimane. I ricordi indelebili.Chiunque ha detto che il turno di notte lo fanno le stelle,mentiva. * Colombe Io sull’acquaContinua a leggere “Sara Comuzzo – Poesie”

Cosimo Lamanna – Inchiostro per il prossimo inverno

Anteprima editoriale Controluna Edizioni 2020 INCHIOSTRO PER IL PROSSIMO INVERNO Inchiostro per il prossimo inverno cerca di essere un piccolo bagaglio per l’anima. Una scorta di pensieri e suggestioni cui ricorrere quando il tempo, lì fuori, mette a dura prova il nostro viaggio. Non ci sono risposte, ma porsi delle domande è il modo miglioreContinua a leggere “Cosimo Lamanna – Inchiostro per il prossimo inverno”

Il Visionario intervista Paolo Amoruso

Paolo, come mai la scelta di non usare la punteggiatura? L’obbiettivo è semplice: permettere a chi mi leggerà di creare altre storie attraverso le mie parole. Credo che la figura che spieghi meglio questo esperimento, sia quella di un sillabario da cui chiunque può attingere come crede per poter, a suo modo, raccontare raccontandosi. CiòContinua a leggere “Il Visionario intervista Paolo Amoruso”

Martina Germani Riccardi – Inedito

il primo territorio di confine sono io,che non so salutare una casa. sono la mia barriera e sono l’altro.sono mare e muro. sono qualcuno che odia i muri. MaMa Project Mama Project fonde due persone: Matteo Canestraro e Martina Germani Riccardi.Comprende una serie di interventi legati a uno specifico territorio. Nessuno di questi è concepitoContinua a leggere “Martina Germani Riccardi – Inedito”

"I senza sonno" di Andrea Bassani

Si dice che Fernando Pessoa, il celebre scrittore portoghese, evitò il suicidio grazie alla creazione del Barone di Teive, uno dei suoi tanti eteronimi, intellettuale aspro e uomo avaro che accetta di porre fine alla propria esistenza. Pessoa fece trasmigrare la variante del suicidio dal suo destino a quello del Barone di Teive. Morte delContinua a leggere “"I senza sonno" di Andrea Bassani”

Carlo Ragliani – Lo Stigma

– Bramache tutto finiscache il regnocrollinella tramad’un eterno comuneil sangue sarà mercuriotra la supplicae la superficialitàrimaniamo come argininella costrizionedell’indebolirsi. – Spingerele ginocchia nella terrae nel sale della terraessere nienteil sasso a strozzare il flussodella comunioneche più non sfama. – Madrel’amaro delle goccesi perdetra i passi compiutinell’assottigliarsidella stasiapprendere l’abbandonol’anatomiadell’inesistenzaove il semesi spegne. – Padredal profondoa teContinua a leggere “Carlo Ragliani – Lo Stigma”

Eleonora Santamaria – Gli spietati

Il principio era il Caos Ma se posso esserevestaleSe posso sentirepassi antichiSussurrare indietroi secondiSe possoAllora Caos èfamigliaCaos è casaè sentire che nonsvaniscianche se sei sottola Terraè sapere che nonabbiamo persotempoche non è piùtardi, amore mio. Afrodite Il mio corpo è un tempioDice, un tempio?Sì, un tempioLa città è al fuocoma il tempio resisteSì, resisteLe sacerdotessesonoContinua a leggere “Eleonora Santamaria – Gli spietati”