Mattia Tarantino, Fiori estinti

Il bambino Il sangue urta il sangue, e il bambinoè già messaggero da altreterre, altri verbi: è già nell’angelo. Ho pronunciato la parola che fondai fiori, ho convertitogli uccelli che annunciano l’inverno: c’è qualcosa nel mio nomeche lo strazia e maledice. Fiorire Dolore di fiorire questo cardoche collassa nella luce. Vorrei guardare il cielo VorreiContinua a leggere “Mattia Tarantino, Fiori estinti”